HOME

Ernst Jünger

Aggiungiamo, nella lista dell’antipolitica seria, anche Ernst Jünger. Il miglior scrittore di guerra di sempre, a mio avviso. Ma non accostiamolo, neanche per scherzo, a quella roba italiana che prende lo stipendio per stare in Parlamento e per dire cose a vanvera.

“L’uomo va estraendo un nuovo ordine zoologico; il vero e proprio pericolo è di restarvi coinvolti. Questo è il mio posto d’avanguardia, sull’estremo limite del nulla: sull’orlo di quell’abisso combatto la mia battaglia” (E. Jünger, Diari 1941-1945, (9 luglio 1942)

AntiPolitica

Si potrebbe anche parlare dell’antipolitica intesa come cosa seria. S.Agostino, Nietzsche, Thoreau per esempio. Ma come si può farlo, senza che scappi da ridere, quando si sente parlare di Gaia, Apocalisse, Nuovo Ordine Mondiale, Rinascita felice e altre fantasie di vario genere?

Train